IL BIANCO E IL NERO | Anche per quest’anno… il miracolo è riuscito !

UDINESE – SPAL

( STADIO FRIULI LOC RIZZI DI UDINE )

RISULTATO : 3 – 2

MIRACOLO DELLA MADONNA DI CASTELMONTE NEL MESE DI MAGGIO A LEI DEDICATO.

L’ Udinese si salva per miracolo anche quest’anno,grazie a Tudor che bene o male sa mantenerla alta e ferma nel gioco come nello spogliatoio. In campo un allenatore che conosce bene le regole del gioco e i suoi uomini. Per continuare a credere in una squadra di giovani parte dei quali poco impegnata quanto svogliati, ta poco carica nell’autostima interiore indispensabile così come esteriore (collettiva). Giovani di oltre oceano che non si capiscono e con culture diverse Dio ce ne scampi e liberi,Ginoi POZZO pensa a Udine o al Watford che a Udine nessuno pensa?… .

Ora ci auguriamo che Pozzo possa acquistare giovani nostrani con voglia e bravura nel gioco, posto cher venduto De Paul,storia udinese ci dice che sarà insostituibile come accaduto con i vari Amoroso,Birrhof, Jorgensen ecc…. . Quindi il tecnico deve essere Tudor dovra’ pensare a quale squadra comporre, quantomeno per una salvezza sicura a metà classifica generale. Da troppi anni ci salviamo all’ultima partita se va bene. Impossibile continuare. Se poi se ne va pure Okaka che speriamo rimanga urge un attaccante visto che Lasagna è un giocatore di movimento ma non una prima ne seconda punta.

Contro la Spal un grande Okaka con molta determinazione e potenza regala ALLA SQUADRA 2 GOL, prima doppietta a Udine, bene anche Samir con un altro gol per fortuna….

Un primo tempo molto ben giocato con l’Udinese che domina saia nel gioco basso che alto.

Malissimo nel secondo tempo,squadra in festa deconcentrata con la Spal che attacca impunemento per tutto il secondo tempo. Fortunata l’Udinese se Musso gli ha rispèarmiato…. .

Solita Udinese in vantaGGIO PER 3 A 0 quasi ferma consente alla Spal di segnare due gol, ricordandoci l’Udinese di anni or sono. Il timore era a quel punto che gli ospiti riuscissero a pareggiare o a vincere di quel passo.

De Paul grande con assist e lacxrime essendo l’ultima partita con lui affiatatissimo all’Udinese,lui spera ha detto di rivedere lo stadio ma se il dovere lo chiama altrove per crescere gli vadano i nostri compiacimenti e Auguri con tanti affettuosi saluti.

Ora serve cosa indispensabile Tudor in sella e cambiare pagina, urge squadra determinata come quelle di Giampaolo POZZO nei tempi migliori. Il collettivo udinese deve essere molto forte e coeso non essendoci campioni affermati ma tanti bravi o bravissimi calciatori alla ricerca di belle speranze. Tudor non può continuare ad arrabbiarsi a bordo campo per vedere entrare 2 gol che non dovevano entrare con un po di impegno in più. Inoltre la squadra bassa penalizza il pallone deve stare in su. Comunque complimenti a tutti per la vittoriua e la raggiunta salvezza. Dispiace per il possibile gol mancato dall’ottimo Pussetto che si fa giocare poco..nel finale Italia Olanda dove quest’ultima vince ma bravissima Italia U17 che si classifica al secondo posto, per i prossimi mondiali e/o olimpiade.